TOUR MYANMAR E LAOS

Un intenso e completo itinerario che comprende i luoghi di maggior interesse delle Birmania e le etnie del nord del Laos...

MYANMAR E LAOS

Per scoprire le vere radici dell’Asia, cultura e tradizioni di questi luoghi incantevoli...

Il nome Laos deriva da “Lan Xang”, il regno dei “milioni di elefanti” , la Birmania vanta una storia millenaria ..

VIVI LA VERA ASIA...

L'Asia è il continente più esteso del pianeta..

DESCRIZIONE

DESCRIZIONE TOUR…

 

 

OPERATIVI VOLI :

 

 

MILANO MALPENSA – MUSCAT

 

MUSCAT – BANGKOK

 

BANGKOK – YANGON

 

YANGON – BANGKOK

 

BANGKOK – LUANG PARABANG

 

LUANG PARABANG – BANGKOK

 

BANGKOK – MUSCAT

 

MUSCAT  – MILANO MALPENSA

 

 

 

TOUR…

 

 

ARRIVO A YANGON IN SERATA

 

In aeroporto sarete accolti dalla guida parlane italiano. Transfer in hotel 4* e pernottamento.

 

 

YANGON

 

Intera giornata dedicata al tour di Yangon : venne fondata nel 1755 ed è una delle più affascinanti città asiatiche. Fino al 2006 Yangon era anche la capitale del Paese, prima che questa venisse spostata ufficialmente in una città costruita dal nulla centinaia di chilometri più a nord in mezzo alla giungla tropicale, Naypyidaw. Rimane comunque uno dei centri commerciali più importanti. Gran parte delle importazioni passano attraverso il porto di Thilawa, il più grande e trafficato della Birmania. La città ha 6 milioni di abitanti di etnie birmane diverse che convivono pacificamente insieme ad indiani e cinesi., ed è un affascinante misto di costruzioni di diverso stile : inglese del periodo vittoriano, cinese, birmano, indiano… bagnata da fiumi e con due laghi, parchi ombrosi e viali alberati dai quali svettano i pinnacoli delle numerose pagode disseminate ovunque. La popolazione birmana veste il tradizionale ” Longji ” (sarong) e le donne usano abbellirsi il viso con una crema biancastra, la ” tanaka “, di origine vegetale. La Strand Road, la via principale, costeggia il fiume Irrawaddy, che attraversa la città e la frenetica zona portuale, fulcro del commercio e della comunicazione.

Il tour che vi farà conoscere questa affascinante città include : il gigantesco Buddha sdraiato e la pagoda Shwedagon. Una miriade di piccole pagode, templi, reliquari, padiglioni e statue fanno da cornice al possente stupa centrale che si innalza per quasi cento metri, interamente ricoperto da lamine d’oro, ed impreziosito di gemme e dimanti dell’ombrello sulla cima. La giornata di conclude in bellezza, con la cena in ristornate tipico, per assaggiare le specialità locali. Pernottamento a Yangon.

 

 

BAGAN – GIRO IN CALESSE TRA PAGODE E CENA CON SPETTACOLO

 

 

Verso la metà del XI secolo Bagan, sotto il re Anawarahta (1044-1077), divenne un regno unico iniziando la sua età dell’oro, dove la cultura Mon e soprattutto la sua forma di Buddhismo Theravada esercitò un’influenza dominante. Il re divenne un convinto sostenitore delle idee e delle pratiche Theravada iniziando un programma di grandi costruzioni a sostegno della nuova regione. Dal regno di Anawrahta, fino alla conquista da parte delle forze di Kubai Khan nel 1287, Bagan è stata centro vibrante di una frenetica architettura religiosa.

Di primo mattino trasferimento in aeroporto – volo Yangon / bagna – arrivo in circa 1 ora. Si approfitta delle ore più fresche della giornata per la visita di Bagan, la località più affascinante della Birmania. Si pensa che probabilmente qui siano stati costruiti più di 13.00 tra templi, pagode e altre strutture religiose, ora ne rimangono circa 2000. Un patrimonio unico, tra siti archeologici più significativi del Sud-Est asiatico e del mondo. Nel 2002  le è stato conferito lo status di Patrimonio dell’Umanità. Due principali tipi di strutture  architettoniche storiche si trovano nella zona di Bagan. La pagoda, o stupa ( in birmano Zedi ) è uno dei principali monumenti buddhisti. Originariamente un cumulo di pietre è diventato un monumento funebre, poi ha acquistato simbolismo cosmico del Buddha contenete le sue reliquie. L’altra è il tempio, o pahto, che può assumere una varietà di forme. I templi (gu) sono stati ispirati dalle grotte scavate dai buddhisti nella roccia in India. Erano edifici più grandi e multi – piano, luoghi di culto che comprendevano corridoi riccamente affrescati con immagini e statue.

Sosta presso il colorato mercato Nyaung-oo, molo animato nelle ore mattutine, quindi visita della splendida Shwezigon pagoda, il cui stupa a forma di campana è diventato il prototipo per tutte le altre pagode in Birmania, seguirà visita ad altre pagode e templi tra i più importanti e scenografici, e alla fabbrica della bellissima lacca, tipica di Bagan.

 

Visita al tempio di Ananda e del particolare tempio Manuha. Non può mancare il giro col calesse locale nella piana delle pagode, fino a concludere con un indimenticabile tramonto panoramico. Pranzo in ristorante locale sul fiume, cena in ristorante tipico con spettacolo di danze di Bagan. Finisce così una giornata memorabile in uno dei siti archeologici più importanti e belli dell’Asia. Pernottamento a Bagna in hotel Treasure o similare.

 

 

BAGAN – MANDALAY (overland)

 

 

Capitale dal 1857 al 1885, è oggi un importante centro culturale, religioso e commerciale del Myanmar centrale. Qui si alternano le capitali birmane dopo la caduta di Bagan, fino alla sua caduta durante la dominazione inglese e la fuga avventurosa dell’ultimo Re birmano in India. Varie costruzioni nella città e nei dintorni, testimoniarono gli antichi splendori dell’ultimo regno birmano.

Dopo la primo colazione partenza per Mandalay. Attraverseremo i paesaggi del Centro Birmania : potremo vedere la coltivazioni, i villaggi e la vita rurale. Arrivo a Mandalay dopo circa 4 ore. L’ultima capitale del regno birmano, prima che l’occupazione britannica ne decretasse la fine, mandando in esilio lo sfortunato re Thibaw, è oggi la seconda città del Paese con una popolazione che sia aggira intorno al milione. Seconda colazione in ristorante locale.

Nel pomeriggio inizia la visita di questa città ricca di storia, che prevede una sosta ai laboratori artigiani delle marionette e degli arazzi. Visita al monastero Shwenandaw, con i suoi splendidi intarsi di legno, meraviglio esempio di arte tradizionale birmana, unico superstire degli edifici el Palazzo Reale andati completamente distrutti durante la seconda guerra monfiale.

Quindi visita al Kuthodaw Paya, che fu il risultato di una grande sinodo di 2400 monaci, chiamati da re Mindon nel 1857 per stabilire il canone definitivo del testo originale più antico dei 15 libri sacri che tramandavano gli insegnamenti del Buddha. Il testo fu scolpito in lingua pali su 729 lastre di marmo. Si è calcolato che per leggere tutto il ” libro ” una persona impiegherebbe almeno otto ore al giorno per 450 giorni.

Si prosegue per la visita panoramica su tutta la città dalla collina di Mandalay. Dopo una giornata di scoperte e di panorami interessanti, rientro per cena e pernottamento in hotel Eastern Palace o similare a Mandalay.

 

 

MANDALAY – MINGUN – MANDALAY

LA PROCESSIONE DI MILLE MONACI

 

 

Dopo la prima colazione inizia subito la visita dell’affascinante Amarapura, antica capitale. Presso il monastero Mahagandayon assisteremo alla processione e al silenzioso pasto comunitario di circa mille monaci, un’attività quotidiana della vita buddhista, che vi farà emozionare.

Dopodiché passeggiata sul ponte U Bein, il più lungo ponte in tek del mondo. Ammireremo, da un punto panoramico, il magnifico scenario delle colline di Sagaing, costellate di templi e pagode.

Si prosegue per il quartiere dove lavorano il marmo, dove si visita l’importante pagoda Mahamuni con la grande statua del Buddha seduto proveniente dall’ Arakghan, ricoperta di sfoglie d’oro votive. Passeggiata nel mercatino variopinto. Pranzo in ristorante locale.

Trasferimento al molo ed escursione in barca a Mingun, antica città reale. Lungo le rive del fiume si osservano panorami e scene della vita fluviale. Visita alla zona archeologica di Mingun che include l’immensa pagoda incompiuta, la campana più grande del mondo, dal peso di 90 tonnellate e la pagoda Myatheindan, costruita con particolari spire bianche, simboleggianti monti mitologici.

Se possibile si useranno i tuk tuk locali. Rientro a Mandalay. Cena in ristorante locale. Pernottamento a Mandalay.

 

 

LAGO INLE NELLO STATO SHAN

 

Il lago Inle è uno specchio d’acqua poco profondo, di una ventina di chilometri di lunghezza e una decina nel suo punto più largo. E’ limpido, e di particolare suggestione a causa di diversi fattori ambientali, la serenità della gente e la soavità dei panorami. In questo luogo eccezzionale gli 80.000 abitanti dell’etnia degli Intha che vuol dire “Figli dell’Acqua”, vivono, lavorano, studiano, pregano : tutto sull’acqua!

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto e breve volo da Mandalav per Heo, nellostato Shan, ai confini con la Thailandia, detto la ” Svizzera birmana ” per i bei paesaggi montani. Arrivo e proseguimento per il lago Inle attraverso percorso panoramico, arrivo in circa 1 ora.

Ci si imbarca su motolance e inizia subito il Tour del lago Inle,  con seconda colazione in ristorante : il lago è molto bello ed estremamente pittoresco ! Qui, a bordo della vostra motolancia, incontrerete un mondo a se’, di popolazione unica, quella degli Intha, che abita sulle acque del lago e dal lago trae vita. Si vedono i pescatori che remano con la gamba e pescano con una speciale nassa conica, i giardini galleggianti costruiti con fango e giacinti d’acqua e ancorati al fondo con ali di banbu’.

Si visita il monastero Nga Pha Kyaung famoso un tempo per i gatti addestrati dai monaci, i villaggi degli Intha, costruiti sull’acqua, e la grande pagoda Phaung Daw U Kyaung, la più importante dello stato degli Shan. Cena e pernottamento in hotel Kaung Daing o similare.

 

 

IL MISTERIOSO SITO DI INTHEIN – PRANZO IN UNA CASA DEGLI INTHA

 

 

Dopo la prima colazione, partenza in motolance per la visita delle splendide colline di Inthein. Qui si trovano più di mille pagode risalenti al XIII secolo che circondano un antico monastero. Si ritorna al pontile attraversando una foresta di alti fusti di bambù.

Pranzo caratteristico in una casa degli Intha. Si prosegue per i villaggi della parte centrale del lago, il villaggio di Impawkho dove decine di donne lavorano ai telai, quindi si ammirano altri villaggi costruiti sull’acqua, quello di Nampan e le famose coltivazioni di frutta e verdura galleggianti sulle acque. Rientro per la cena e pernottamento in hotel.

 

 

LOIKAW

 

 

Colazione in hotel. Intera giornata dedicata alla visita ai villaggi di etnia Kayah intorno a Loikaw, la zona chiusa al turismo dal 1997 a causa di conflitti con il regime militare, ma ora visitabile. I Kayah, sono una etnia della popolazione Karen di lingua tibeto-birmana. Sono anche chiamati Padaung e conosciuti per le ” donne dal collo lungo ” per l’antica usanza di portare anelli d’ottone intorno al collo ( si dice fosse un sistema per difendersi dagli attacchi di animali feroci mentre le donne lavoravano nella campagne, tanti anni fa ). Le case sono su palafitte con l’immancabile tempio del culto dei Nat, gli spiriti venerati dalle popolazioni tribali. Visita ai villaggi nei dintorni per conoscere le interessanti usanze e stile di vita locale. Pranzo e cena inclusi. Pernottamento.

 

 

LOIKAW – YANGON

 

 

Colazione in hotel. In tarda mattinata per chi vuole interessante sosta presso il progetto della ONLUS ” Una Mano per i Bambini ” . La piccola scuola, realizzata con donazioni degli italiani, si raggiunge con una minima deviazione di 15 minuti, per arrivare al villaggio di Mobye e quindi alla scuola dove ci sono 25 bambini. Si trova  nel villaggio di Su Paung. Accanto alla scuola, dove si farà una breve sosta ed una piacevole merenda di metà mattina insieme ai bambini, si trova anche la clinica. Il progetto aiuta circa 1800 bambini, studenti delle scuole materne ed elementari. L’afflusso di bambini alla clinica è costante; molte famiglie si sono trasferite ad abitare in prossimità dell’ambulatorio e capita sempre più sovente di fornire cure gratuite anche gli adulti. Dati generali della zona : 1800 minori frequentano le 15 scuole pubbliche e ” private “. L’ 80 % dei bambini proviene da famiglie di contadini, che abitano a diversi km dai villaggi. Un’altissima percentuale è affetta da malattie come la malaria o la tbc; tutti i bambini risultano denutriti.

Partenza per l’aeroporto di Loikwa, e proseguimento con volo diretto per Yangon. Arrivo trasferimento in hotel. Se possibile visite a Yangon. Cena e pernottamento a Yangon.

 

 

YANGON – BAGO -KYAIKTHYIO – LA ROCCIA D’ORO

 

 

Prima colazione. Di primo mattino partenza con mezzo privato per la visita di Kyaikthyio, la ” Roccia d’oro “, a circa 180 km da Yangon ( 4 ore di strada ), un monte ritenuto sacro che ha un grosso masso coperto di sfoglie d’oro situato prodigiosamente in equilibrio sul bordo di una roccia. Sulla cima del masso è adagiata una piccola pagoda dorata che contiene una reliquia del Buddha. Pranzo in ristorante locale. Per salire si prendono dei camion alla base del monte Kayaikhtyio, adibiti al trasporto dei pellegrini, che arrancano sulla tortuosa ascesa, per un avventurosa salita lungo i tornanti per circa 20 minuti. Visita della Roccia d’oro. Si vedono i pellegrini ed i monaci accampati intorno al luogo sacro e tanti turisti locali. La magia ed il misticismo pervadono l’aria insieme al fumo delle candele votive. Un esperienza davvero unica! Cena e pernottamento in hotel Mountain Top o similare.

 

 

KYAIKTHYIO – BAGO – YANGON

 

 

Prima colazione. Discesa dal monte. Partenza con mezzo privato verso Yangon e visita dell’antica capitale Bago ( l’antica Pegu ). Pranzo in ristorante locale a Bago. Visita del Buddha sdraiato gigante, ” Shwethalyaung” lungo 55 metri e alto 16.

Sulla via del ritorno si sosterà per una foto alla pagode Kyaik Pun, con 4 Buddha giganti alti 30 metri seduti schiena a schiena, e al tempio ” nat ” per la protezione dei guidatori.

Trasferimento in hotel, cena e pernottamento.

 

 

LAOS…

 

 

ARRIVO – LUANG PARABANG

 

 

Una volta arrivati, sarete accolti ed accompagnati presso il proprio hotel.

Pernottamento in Luang Parabang.

 

 

LUANG PARABANG – FULL DAY CITI TOUR & BAIS CEREMONY

 

 

Subito dopo la colazione inizierete il city tour con una visita al Royal Palace Musum dove è possibile vedere un grande numero di interessanti oggetti artigianali. A seguire visiterete il magnifico Wat Xiengthong con il suo particolare tetto che è un esempio della classica architettura laotiana. Visiterete anche il bellissimo Wat Mai e stupa Wat Visoun. Subito dopo andrete a visitare l’Arts and Ethnology Center per capire meglio quali minoranze etniche vivono in Laos e quali sono il loro costumi e tradizioni. L’ultima visita della giornata sarà quella di salire sulla cima del Mount Phousi per una piacevole esplorazione dei segreti dello stupa dorato e per godersi la bellissima visita della città e del Mekong al tramonto. Prenderete parte ad una cerimonia locale chiamata Basi all’interno di una casa di locali.

Pernottamento in Luang Parabang.

 

 

LUANG PARABANG – TAK BAT – MEKONG RIVER CRUISE & PAK OU CAVE  – FULL DAY

 

 

In mattinata prenderete parte al Tak Bat o questura dei monaci, ovvero un rituale Buddista antichissimo che ancora oggi in Luang Parabang viene seguito dai locali. Prima di rientrare in albergo per la colazione è possibile andare a visitare un mercato locale. Subito dopo la colazione sarete accompagnati al porto dove salirete a bordo di un imbarcazione per un breve transfer fino al villaggio di Ban Chan, famoso per il suo artigianato di creta. Da qui continuerete in barca fino ad un villaggio tipico Lao chiamato Ban Xieng men, da qui salirete fino al Wat Chom Phet, un bellissimo tempio costruito dall’esercito Siamese nel 1880, una volta in cima andrete a visitare anche il tempioreale Wat long Khoum, i reali utilizzavano questo tempio per le loro meditazioni. Dopo questa visita risalirete a bordo della vostra barca e vi fermerete per una visita veloce presso il villaggio di Ban Kok Sa May.

Nel pomeriggio visiterete le grotte di Pak Ou, si tratta di due grotte Tham Ting e di Tham Poum, situate nella parte inferiore di un dirupo di pietra calcarea piene d’immagini di Buddha d’ogni stile e dimensione. Sosta a Ban Xang Hai, dove si può scoprire il processo di fabbricazione della famosa grappa di riso ” Le Lao ” . Arriverete in hotel nel tardo pomeriggio.

Pernottamento in Luang Parabang.

 

 

LUANG PARABANG – CASCATE DI KAUNG SI – PARTENZA

 

 

Subito dopo la colazione andrete a visitare il Phousi Market, dove potrete trovare pelle di bufalo secca, tea locale, verdure e prodotti tessili delle tribù. Poi andrete al villaggio di Ock Pop Tok dove vi verrà spiegato come la gente locale lavora la seta. La prossima visita sarà presso un villaggio Hmong. Dopo la visita di questo villaggio andrete alle bellissima cascate di Khuang Si dove potrete rinfrescarvi con una piacevole nuotata in una delle piscine naturali o fare una passeggiata lungo i sentieri della foresta. Nei pressi della cascata è anche possibile visitare il Bear Rescue centre ovvero un organizzazione che protegge un particolare esemplare di orso Asiatico. Ritornerete in città subito dopo pranzo.

In base all’orario del vostro volo di partenza sarete accompagnati all’aeroporto di Luang Parabang.

 

 

BANGKOK

 

 

Hotel vicino all’aeroporto con colazione.

VEDI FOTO

QUOTE INDIVIDUALI DI PARTECIPAZIONE

 

DA DAEFINIRE

 

Gamelan Viaggi realizza i tuoi sogni..

Simona

L’Asia è un Continente affascinante, misterioso e intrigante. Popolazioni diverse che convivono fra loro, culture incredibili, storia, tradizioni uniche e religione: tutto questo continua ad incuriosire i viaggiatori di tutto il Mondo. Per chi sogna di spingersi alla scoperta dell’Oriente, un universo parallelo...

DETTAGLIO PACCHETTO

INCLUSO NEL TOUR...

  • Volo intercontinentale
  • Voli interni
  • Tasse aeroportuali
  • Tour del Myanmar di 12 notti/13 giorni in PENSIONE COMPLETA con guida parlante ITALIANO
  • Tour del Laos di 3 notti / 4 giorni con COLAZIONE e guida parlante INGLESE
  • Soggiorno a Bangkok di 1 notte
  • Visto Myanmar
  • Assicurazione medico/bagaglio
  • Tasse governative

 

 

 

 

 

Seguiteci e metteteci un Like

NON INCLUSO NEL TOUR...

  • Assicurazione annullamento facoltativa € 130 per persona
  • In Laos la guida parlante italiano ha un supplemento di € 75 per persona
  • In Laos occorre fare il visto in entrata presentando 2 fototessere e passaporto valido almeno 6 mesi con 2 pagine libere USD 30

 

 

Seguiteci e metteteci un Like

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

0522 213523

ALTRE OFFERTE

TOUR PATAGONIA, BUENOS AIRES & IGUAZU GRUPPO GAMELAN X 10-15

MADAGASCAR : SAFARI SU BASE PRIVATA E SOGGIORNO A NOSY SABA

Seguiteci e metteteci un Like

GAMELAN VIAGGI

  • Cod. Fisc. E Partita Iva : 02238490359 Cap. Sociale 10.000 euro REA di RE 264059
  •   Via G. Matteotti 102, 42046 Reggiolo RE

  •    Telefono: 0522 213523

  •    Mail: gamelan@gamelanviaggi.it

         

© Copyright 2016 Made With Swifty Srl - Privacy Cookie Policy