SUDAFRICA

Fly and drive...

AFRICA

E' un paese assolutamente unico...

DAL 06/08/2019 AL 24/08/2019

Soprannominata la ``culla dell'umanità`` il Sudafrica, situato nell'estrema parte meridionale dell'Africa, è un mondo racchiuso in un paese, un vero e proprio museo a cielo aperto..

SUDAFRCA E ZANZIBAR

L'aria odora di spezie, il sole al tramonto saluta una delle spiagge più belle dell'Africa, l’impronta umana è evidente ma non riesce a privare Zanzibar del suo fascino esotico..

DESCRIZIONE

SUDAFRICA…

 

La Nazione arcobaleno, come l’ha definita l’arcivescovo Desmond Tutu, è un mix di differenze culturali, tribali e linguistiche, dove vivono gruppi di origine etnica differente. Un mosaico di popolazioni su un territorio vasto come Italia, Germania e Francia messe insieme. Posto a sud del Tropico del Capricorno (sui suoi confini ospita i due piccoli stati indipendenti di Lesotho e Swaziland) il Sudafrica gode i benefici della sua collocazione sulla punta meridionale del continente più affascinante del pianeta, in una regione che vanta più paesaggi di quanti ne potrebbero immortalare i turisti con le loro macchine fotografiche. Dal deserto del Kalahari all’imponente Table Mountain, da Cape Point alle colline dello Swaziland, dagli animali del Kruger National Park all’iSimangaliso Wetland Park del KwaZulu-Natal, che comprende da solo cinque diversi ecosistemi. Bellezza visitabili viaggiando a bordo di treni storici come il Rovos Rail e il Blue Train, due esperienze indimenticabili.

Capitale

Cape Town è la capitale legislativa: ha 2 milioni di abitanti e un’incantevole aria di metropoli, incastonata tra la sua baia e la Table Mountain, da cui la vista è imperdibile. Famosissimo il quartiere malese di Bo-Kaap, con le sgargianti case colorate, spesso protagoniste di film e spot pubblicitari. Tshwane, ex-Pretoria, è la capitale amministrativa, sede del governo centrale. Ha un affascinante aspetto urbanistico, fatto di accostamenti tra palazzi antichi e strutture moderne, con un forte imprinting coloniale e un contorno di alberi di jacaranda, che fioriscono tra ottobre a novembre, creando uno spettacolo meraviglioso. La capitale economica e finanziaria è invece Johannesburg, la “città dell’oro” dalla molte anime, che unisce con una capillare rete autostradale i vari sobborghi in cui vivono i suoi 5 milioni di abitanti.

Lingua

L’inglese è la lingua dell’amministrazione, parlato e compreso ovunque, ma è solo una delle undici lingue ufficialmente riconosciute, insieme ad afrikaans, isiNdebele, isiXhosa, isiZulu, sepedi, sesotho, seTswana, siSwati, thisvenda e xitsonga.

Religione

Il 75% della popolazione è di religione cristiana. Esiste un’alta percentuale di atei (11,5%), oltre a musulmani (1,4%) e induisti (1,4%). Una minoranza, pari allo 0,04% è legata alle antiche credenze religiose tribali.

 

Hermanus

Hermanus rappresenta una meravigliosa città del Sudafrica, la quale si trova in prossimità della famosa Walker bay, baia divenuta importante e conosciuta poiché offre la possibilità ai visitatori di osservare le magnifiche balene australi in periodi specifici dell’anno. La maggior parte dei turisti, proprio per le meraviglie che offre, si recano ad Hermanus per le proprie vacanze, facendo diventare in tal modo questa città un delle maggiori mete scelte per trascorrere il tempo libero. Inoltre, Hermanus si trova a poco più di 100 km dalla rinomata città del Capo, da cui può essere semplicemente raggiunta tramite la superstrada R43.

 

Hoedspruit

Hoedspruit  è un centro abitato del Sudafrica, situato nella provincia del Limpopo. E’ uno dei due aeroporti di riferimento del Mpumalanga e punto di partenza privilegiato per raggiungere le Riserve Private situate a nord del Parco Kruger. A Hoedspruit, il regno per eccellenza della tutela degli animali, sono situati il Centro di Riabilitazione Moholoholo, il quale si prende cura degli animali malati, e il Centro delle Specie a Rischio, le cui sedi sono ubicate nelle riserve private, dove è possibile fare dei bush, dei game walk (safari a piedi) o dei game drive (safari in auto 4×4).

 

Parco Nazionale Kruger

Il Kruger National Park è una delle più antiche, famose e grandi riserve naturali dell’ Africa. Il parco, chiamato dagli abitanti il “wildtuin” (giardino selvaggio), copre circa 20.000 chilometri quadrati. Dalle dimensioni del parco e dalle varie ecozone al suo interno si evince che è possibile trovarvi quasi qualsiasi tipo di animale, in grandi quantità: oltre 13.000 elefanti, 5.000 giraffe, 86.000 impala e circa 5.000 rinoceronti si aggirano per Kruger Park.

La riserva naturale si trova a 5 ore in auto da Johannesburg ed è inoltre raggiungibile con un volo nazionale. Potrà esplorare il parco noleggiando un’auto, grazie ad una strada asfaltata lunga 414 chilometri e numerose strade sterrate in buone condizioni. Avrà comunque maggiori probabilità di avvistare animali se parteciperà ad un safari organizzato dal parco – di mattina, al tramonto o di notte. La luce è stupenda a inizio e a fine giornata. Spesso sono questi i migliori momenti anche per avvistare gli animali, poiché fa più fresco.

 

Lydenburg

Lydenburg è una città in fermento con nuovi sviluppi, l’atmosfera è carica di eccitazione e interesse. La città è situata ai piedi del famoso Long Tom Pass e circondata dalle catene montuose di Steenkampsberg e Mauchsberg.

Il clima di Lydenburg è caratterizzato da notti fredde e giornate calde. La sua posizione centrale – a soli 290 km da Pretoria – lo rende la sosta ideale per esplorare non solo il famoso Parco Nazionale Kruger, ma anche i numerosi nuovi percorsi, ideali per gli amanti dell’avventura e in particolare per gli appassionati di trail 4×4.

Pittori, intagliatori del legno e artisti botanici sono solo alcuni dei creativi di talento che risiedono a Lydenburg.  Una grande attrazione nella zona è la cascata di Lydenburg – composta da 3 splendide cascate. È considerata una delle cascate più spettacolari di Mpumalanga e sicuramente uno spettacolo incantevole da vedere. Due delle cadute si trovano l’una accanto all’altra e si tuffano in una piscina profonda che alimenta la terza. È uno spettacolo ipnotizzante che attira un flusso continuo di persone ogni giorno. Altre attrazioni a Lydenburg includono monumenti storici, riserve naturali e alcuni meravigliosi punti di pesca nascosti..

 

 

ZANZIBAR..

 

L’aria odora di spezie, il sole al tramonto saluta una delle spiagge più belle dell’Africa, l’impronta umana è evidente ma non riesce a privare Zanzibar del suo fascino esotico.

Zanzibar è un’isola appartenente alla Repubblica Unita della Tanzania, in Africa, bagnata dall’ Oceano Indiano.

Si narra che gli dei, dopo aver gettato nel mare uno dei propri gioielli più belli, abbiano scelto un nome indimenticabile: Zanzibar, l’isola delle spezie.

Luogo incantato che affonda le radici nella millenaria storia dell’Africa Nera, è anche un paese cosmopolita per la mescolanza di etnie portate nei secoli da navigatori provenienti da tutto l’Oceano Indiano.

Palme altissime e vegetazione lussureggiante fanno da sfondo all’ unica strada asfaltata che da STONE TOWN (o città di pietra), la parte vecchia della capitale dell’isola (ZANZIBAR CITY) e patrimonio dell’ Unesco, apre le porte alla splendida SPIAGGIA DI KIWENGWA.

La spiaggia è caratterizzata da un’immensa distesa di sabbia bianchissima, acqua turchina ma anche blu intensa nel punto in cui le onde si infrangono sulla barriera corallina. Le maree condizionano l’aspetto del mare che cambia magicamente nelle diverse ore del giorno.

Per le strette vie del centro di Stone Town si possono contemplare i famosi portoni di legno, intagliati e decorati con motivi islamici o indiani e ammirare i palazzi più belli: la Moschea di Malindi, il Palazzo del Sultano, il Palazzo delle Meraviglie e la Cattedrale di San Giuseppe con le sue guglie.

Tutto il lungomare e soprattutto i giardini Forodhani sono uno dei punti di ritrovo più vitali di Zanzibar City: di giorno è possibile trovarvi un po’ d’ombra e quiete sotto gli alberi; di notte le bancarelle animano a suon di musica il parco ed è possibile gustare spiedini, pollo fritto e altre prelibatezze locali.

Caratteristica principale di questa ridente e colorata cittadina sono i frequentatissimi mercati di frutta e spezie dei vicoli della città, la cortesia e gentilezza degli abitanti del posto, la presenza di bambini con grandi occhioni dolci che porgono un fiore profumato in cambio di qualche soldo e gruppi di ragazze arabe coperte dal classico velo che abbassano lo sguardo intimidite.
Da visitare solo le riserve naturali di tartarughe terrestri a PRISON ISLAND, piccola isola appartenente a Zanzibar.

Le tartarughe esibiscono dimensioni davvero giganti. Le più veterane, di 180 e 175 anni, provengono dalle Seychelles e oggi si contano più di centocinquanta esemplari.
Lingua di sabbia in mezzo al mare, al largo della capitale Stone Town, si trova l’«ISOLA CHE NON C’È».

Qui è possibile toccare una sabbia morbidissima che sembra borotalco, fare un bagno nelle acque calde e colorate, gustare il silenzio dell’isola spezzato solamente dal suono dei gabbiani, rilassarsi sotto teli colorati che fanno da gazebo e assaporare prodotti di prima qualità: cocco, ananas, papaya, mango, banane serviti da un ottimo te allo zenzero dalle proprietà, si dice, miracolose.

A pochi metri di profondità è possibile ammirare una serie di stelle marine dai più svariati colori: rosse, gialle, blu e persino arancioni.

Da non perdere e sempre vicino Stone Town vi è la piscina naturale di KENDWA, Kendwa Beach: qui il colore cristallino dell’acqua si fonde con quello del cielo e il sole, grande e rotondo, lentamente si nasconde colorando la distesa d’acqua di rosa.

La cucina zanzibari è rinomata per i suoi insoliti affiancamenti di sapori: vengono combinate ricette arabe, indiane ed europee, spesso modificate per adattarsi ai prodotti alimentari tipici del luogo legati sia alla tradizione costiera (pesce e frutti di mare) che alla produzione agricola da esportazione (spezie, frutta tropicale).

La fauna delle poche aree di foresta rimaste, include una varietà di scimmie, cinghiali, civette e manguste e piccole antilopi. L’arcipelago è anche caratterizzato da una ricchissima avifauna e, specialmente in alcune aree, dalla presenza di numerosissime specie di farfalle tropicali. Non ci sono animali selvatici di grandi dimensioni, né grandi predatori. Qui è inoltre possibile trovare le più svariate spezie, la vera risorsa economica del paese: zenzero, chiodi di garofano, vaniglia, foglie di aloe.

Il clima a Zanzibar è suddiviso in due stagioni principali: due secche e due piovose.
Le stagioni secche vanno da dicembre a febbraio e da giugno ad ottobre ci sono le più calde con temperature che raggiungono anche gli oltre 30 °C.

VEDI FOTO

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

 

€ 11400 a famiglia

Si narra che gli dei, dopo aver gettato nel mare uno dei propri gioielli più belli, abbiano scelto un nome indimenticabile: Zanzibar, l’isola delle spezie..

SIMONA

Sudafrica : un mix di differenze culturali, tribali e linguistiche, dove vivono gruppi di origine etnica differente...

DETTAGLIO PACCHETTO

VOLI INTERCONTINENTALE

06 AUG BOLOGNA ISTANBUL

 

07 AUG ISTANBUL CAPETOWN

 

11 AUG CAPETOWN NELSPRUIT

 

15 AUG NELSPRUIT JOHANNESBOURG

 

15 AUG JOHANNESBOURG ZANZIBAR

 

24 AUG ZANZIBAR ISTANBUL

 

24 AUG ISTANBUL BOLOGNA

 

 

Seguiteci e metteteci un Like

AUTO A NOLEGGIO DAL 07/08/2019 AL 11/08/2018

Ritiro e rilascio in aeroporto a Cape Town con assicurazione base e senza franchigia in caso di danno o furto del veicolo

 

Seguiteci e metteteci un Like

CAPE TOWN DAL 07/08/2019 AL 11/08/2019

SOUTHERN SUN WATERFRONT CAPE TOWN 4*

 

Camera standard con colazione

 

Seguiteci e metteteci un Like

AUTO A NOLEGGIO DAL 11/08/2019 AL 15/08/2019

Ritiro e rilascio in aeroporto a Nelspruit con assicurazione base e senza franchigia in caso di danno o furto del veicolo

 

Seguiteci e metteteci un Like

PARCO KRUGER DAL 11/08/2019 AL 15/08/2019

PROTEA KRUGER GATE

 

Camera superior in mezza pensione

 

Seguiteci e metteteci un Like

ZANZIBAR DAL 15/08/2019 AL 24/08/2019

SANDIES BAOBAB NUNGWI

 

Camera tripla Swahili in all inclusive

 

Seguiteci e metteteci un Like

ASSICURAZIONI

Assicurazione medica/bagaglio

 

 

Seguiteci e metteteci un Like

IL PREZZO COMPRENDE :

  • voli intercontinentali

 

  • voli interni

 

  • tasse aeroportuali

 

  • auto a noleggio

 

  • soggiorno di 4 notti a Capetown con colazione

 

  • soggiorno di 4 notti al Kruger in mezza pensione

 

  • soggiorno di 9 notti a Zanzibar in all inclusive con transfer privato

 

  • assicurazione medica fino a 5000 euro di rimborso spese mediche

Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.

0522 213523

ALTRE OFFERTE

TOUR PATAGONIA, BUENOS AIRES & IGUAZU GRUPPO GAMELAN X 10-15

MADAGASCAR : SAFARI SU BASE PRIVATA E SOGGIORNO A NOSY SABA

Seguiteci e metteteci un Like

GAMELAN VIAGGI

  • Cod. Fisc. E Partita Iva : 02238490359 Cap. Sociale 10.000 euro REA di RE 264059
  •   Via G. Matteotti 102, 42046 Reggiolo RE

  •    Telefono: 0522 213523

  •    Mail: gamelan@gamelanviaggi.it

         

© Copyright 2016 Made With Swifty Srl - Privacy Cookie Policy